Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Per Ge fusione da 30 miliardi
01/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

General Electric ha sottoscritto l’accordo, da circa 30 miliardi di dollari, avente per oggetto la fusione della divisione Oil&Gas con il gruppo Baker Hughes. L’operazione è destinata a creare un nuovo colosso dei servizi petroliferi e rappresenta per Ge l’opportunità di giocare un ruolo di primo piano in vista della ripresa del mercato petrolifero nonché l’ennesima dimostrazione del suo dinamismo sul fronte M&A. Secondo i dati di Dealogic, General Electric è stata coinvolta dal 2008 in poi in 51 operazioni del valore di oltre 1 miliardo di dollari, per un controvalore totale di 245,9 miliardi.

Fonte: MF – Rosario Murgida (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]