Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Per Ge fusione da 30 miliardi
01/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

General Electric ha sottoscritto l’accordo, da circa 30 miliardi di dollari, avente per oggetto la fusione della divisione Oil&Gas con il gruppo Baker Hughes. L’operazione è destinata a creare un nuovo colosso dei servizi petroliferi e rappresenta per Ge l’opportunità di giocare un ruolo di primo piano in vista della ripresa del mercato petrolifero nonché l’ennesima dimostrazione del suo dinamismo sul fronte M&A. Secondo i dati di Dealogic, General Electric è stata coinvolta dal 2008 in poi in 51 operazioni del valore di oltre 1 miliardo di dollari, per un controvalore totale di 245,9 miliardi.

Fonte: MF – Rosario Murgida (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]