Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gazprom: rinvio per TurkStream, nuova asta entro l'anno
08/10/2015 - Pubblicato in news internazionali

Gazprom ha annunciato che il progetto di gasdotto Russia-Turchia via Mar Nero TurkStream è rinviato, probabilmente di un anno. Secondo quanto riportano i media russi il vice a.d. Alexander Medvedev ha dichiarato oggi al forum gas di San Pietroburgo che “in assenza di un accordo intergovernativo la tabella di marcia verrà allungata. Di quanto dipende da quanto arriverà l'accordo. Se la scadenza sarà rinviata di un anno (rispetto all'avvio attualmente previsto per dicembre 2016, ndr) non sarà una tragedia”. Ieri sempre a San Pietroburgo l'a.d. di Gazprom Alexei Miller aveva dichiarato che la capacità attesa del tubo sarebbe stata di 32 mld mc/a anziché i 63 annunciati inizialmente. Miller aveva invece confermato che l'avvio atteso del Nord Stream 2 Russia-Germania è nel 2019, argomentando la ratio del raddoppio col fatto che nei prossimi 5-7 anni la Germania dovrebbe registrare una carenza di gas fino a 30 mld mc/a.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]