Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gazprom: rinvio per TurkStream, nuova asta entro l'anno
08/10/2015 - Pubblicato in news internazionali

Gazprom ha annunciato che il progetto di gasdotto Russia-Turchia via Mar Nero TurkStream è rinviato, probabilmente di un anno. Secondo quanto riportano i media russi il vice a.d. Alexander Medvedev ha dichiarato oggi al forum gas di San Pietroburgo che “in assenza di un accordo intergovernativo la tabella di marcia verrà allungata. Di quanto dipende da quanto arriverà l'accordo. Se la scadenza sarà rinviata di un anno (rispetto all'avvio attualmente previsto per dicembre 2016, ndr) non sarà una tragedia”. Ieri sempre a San Pietroburgo l'a.d. di Gazprom Alexei Miller aveva dichiarato che la capacità attesa del tubo sarebbe stata di 32 mld mc/a anziché i 63 annunciati inizialmente. Miller aveva invece confermato che l'avvio atteso del Nord Stream 2 Russia-Germania è nel 2019, argomentando la ratio del raddoppio col fatto che nei prossimi 5-7 anni la Germania dovrebbe registrare una carenza di gas fino a 30 mld mc/a.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]