Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, Tap venderà capacità su Prisma
22/04/2020 - Pubblicato in news nazionali

A fine marzo Prisma e la Trans Adriatic Pipeline (Tap) AG hanno firmato un accordo che consentirà in futuro alla società del gasdotto trans-adriatico di commercializzare la capacità sulla piattaforma europea. Su Prisma vengono comprate e vendute capacità di trasporto e stoccaggio gas da parte dei gestori di infrastrutture e shipper europei a livello di mercato primario e secondario. "L'accordo con Tap - scrive Prisma in una nota - è in linea col nostro obiettivo di creare un mercato equo e trasparente facilitando l'integrazione e la sicurezza dello scambio di capacità. Rendendo disponibile sulla nostra piattaforma la sezione europea del Corridoio Sud, Prisma aggiunge una rotta cruciale per assicurare la stabilità e la diversificazione delle forniture energetiche in Europa". "Con il Tap completo per il 94% - ha commentato il managing director Tap Luca Schieppati - continuiamo a focalizzarci sulla prontezza operativa e l'avvio delle attività commerciali entro la fine dell'anno. Tap porterà una nuova fonte di gas in Europa contribuendo a un mix energetico più diversificato e sicuro e la nostra collaborazione con Prisma è un elemento chiave nell'abilitare la nostra offerta di servizi".

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Intervista a Claudio Descalzi (ceo Eni): “ A Ravenna il più grande hub della C02 al mondo”

Descalzi spiega come l’emergenza del coronavirus abbia imposto un’accelerazione sulla trasformazione energetica: “dobbiamo definitivamente allontanarci dalla volatilità delle fluttuazione del prezzo del petrolio che ci sta bloccan
[leggi tutto…]

Nell’Oil&Gas l’imperativo è cambiare pelle

Non ci sono soltanto le società americane dello shale oil ad accusare il colpo della crisi, basti pensare alle svalutazioni anticipate da BP, che potrebbero raggiungere 19,5 miliardi nel secondo trimestre
[leggi tutto…]

Energia, Patuanelli e Confindustria <<Avanti investimenti e taglio costi>>

Un impulso alla transizione energetica. Con il via libera da parte del Governo a misure che potranno ridurre il nostro gap di costi nei confronti degli altri paesi, a cominciare dai settori gasivori.
[leggi tutto…]