Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas e petrolio cercansi: riparte la caccia grossa al giacimento
17/09/2017 - Pubblicato in news nazionali

Caccia all’idrocarburo, si riapre la stagione: richieste di concessioni, di valutazioni di impatto ambientale (Via), di indagini e di prospezioni che arrivano ai ministeri dell’Ambiente e a quello dello Sviluppo Economico. Le autorizzazioni sono due: la d89 FR GM che si trova bel Mar Ionio settentrionale è già stata approvata; La d90 è in via di approvazione. È stata invece avviata la procedura di Vai per la realizzazione di un pozzo esplorativo nell’ambito del permesso di ricerca “Belgioioso”, in provincia di Pavia. Sempre sulla terraferma è stata aperta una procedura di Via per un impianto in Basilicata, sopra il giacimento di Tempa Rossa, dove i mezzi della Total potranno rifornirsi per il trasporto su strada e nella Bassa bresciana si cercherà invece il metano.

Fonte: Il Fatto Quotidiano – Virginia della Sala (pag. 10)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Petrolio, i Paesi del G7 chiedono la fine della guerra dei prezzi

Preoccupati per la discesa del prezzo del petrolio, ma soprattutto per la guerra dei prezzi in corso, i Paesi del G/ hanno rivolto un appello ai maggiori Paesi produttori “per cercare di aiutare gli sforzi per mantenere la stabilità economica
[leggi tutto…]

Snam guarda agli Emirati e valuta il dossier Adnoc

I piani di crescita di Snam potrebbero condurla sino in Medio Oriente
[leggi tutto…]

Il crac dello shale oil minaccia il mercato corporate mondiale

E’ nelle pianure del Texas la miccia che potrebbe far esplodere la bomba del debito corporate
[leggi tutto…]