Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas e petrolio cercansi: riparte la caccia grossa al giacimento
17/09/2017 - Pubblicato in news nazionali

Caccia all’idrocarburo, si riapre la stagione: richieste di concessioni, di valutazioni di impatto ambientale (Via), di indagini e di prospezioni che arrivano ai ministeri dell’Ambiente e a quello dello Sviluppo Economico. Le autorizzazioni sono due: la d89 FR GM che si trova bel Mar Ionio settentrionale è già stata approvata; La d90 è in via di approvazione. È stata invece avviata la procedura di Vai per la realizzazione di un pozzo esplorativo nell’ambito del permesso di ricerca “Belgioioso”, in provincia di Pavia. Sempre sulla terraferma è stata aperta una procedura di Via per un impianto in Basilicata, sopra il giacimento di Tempa Rossa, dove i mezzi della Total potranno rifornirsi per il trasporto su strada e nella Bassa bresciana si cercherà invece il metano.

Fonte: Il Fatto Quotidiano – Virginia della Sala (pag. 10)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Idrogeno, Patuanelli punta sul tubo

A parte il colore , uno dei punti di frizione sulla questione degli incentivi per lo sviluppo dell'idrogeno è quella del trasporto
[leggi tutto…]

Gas, col rally dei prezzi olandesi l'Italia esporta (poco: 6 mln mc)

Con la corsa delle quotazioni del gas al Ttf olandese, che come già visto hanno superato in ottobre quelle italiane per diversi giorni, si sono visti anche piccoli quantitativi di gas esportati dall'Italia in direzione del Nord Europa
[leggi tutto…]

Aggiornamento legislativo 10-16 ottobre 2020

Monitoraggio legislativo
[leggi tutto…]