Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas naturale, concessioni nel mirino dell’Antitrust
26/07/2016 - Pubblicato in news nazionali,normativa

L’antitrust italiana ha segnalato le possibili distorsioni concorrenziali nel settore della distribuzione del gas naturale, vista la possibilità normativa che consente, ad alcuni distributori, in modo ingiustificato, una durata delle concessioni superiore a quella di 12 anni prevista come durata massima dalla normativa vigente. La segnalazione è stata inoltrata ai presidenti di camera, senato, consiglio dei ministri e al ministro dello sviluppo economico. Il servizio di distribuzione dei gas naturale è affidato esclusivamente mediante gara per periodi non superiori a 12 anni. La normativa predetta ha successivamente disposto, a sostegno di programmi di metanizzazione del mezzogiorno, una deroga stabilendo che i termini di durata delle concessioni e degli affidamenti per la realizzazione delle reti e la gestione della distribuzione di gas naturale sono prorogati fino al 12° anno decorrente dalla data di entrata in vigore del decreto del ministero dell’economia.

Fonte: Italia Oggi – Lorenzo Allegrucci (pag. 31)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]