Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas Natural, ecco la short list per gli asset italiani
05/07/2017 - Pubblicato in news nazionali

Si stringe il cerchio attorno alla cessione degli asset italiani di Gas Natural Fenosa. Il management dell’azienda, supportato dall’advisor Rothschild, avrebbe infatti definito la short list dei candidati dopo aver vagliato una decina di offerte non vincolanti pervenuta nei giorni scorsi. Secondo quanto risulta al Sole 24 Ore, tra coloro che saranno ammessi alla data room, figurerebbero Italgas e 2i Rete Gas, che punta alle attività nella distribuzione, come pure la francese Engie e Green Network, focalizzate invece sulla parte relativa alla vendita con la seconda che si sarebbe anche impegnata a mantenere la sede in Puglia e a incrementare l’attuale livello occupazionale locale. In corsa ci sarebbero poi anche due fondi del Far East (uno cinese e l’altro giapponese) che avrebbero messo nel mirino l’intero perimetro del “braccio” italiano del gruppo iberico. La tabella di marcia prevede dunque, a stretto giro, il passaggio alla fase successiva con l’obiettivo di ricevere le proposte definitive entro il 22 settembre e chiudere così l’operazione per l’autunno. Sul tavolo ci sono tutte le attività italiane di Gas Natural che fanno capo a quattro realtà: Nedgia, Gas Natural Vendita Italia (Gnvi), Gas Natural Italia e Gas Natural Rigassificazione Italia. Nel pacchetto in vendita, rientra anche il contratto ultraventennale per la fornitura di gas in arrivo dal giacimento di Shah Deniz II in Azerbaijan, che approderà in Italia grazie al Tap (il gasdotto Trans-Adriatico).

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Celestina Dominelli (pag. 22)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]