Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas Libia, flussi ancora fermi. Indiscrezioni avevano parlato di una ripresa il 5 maggio
08/05/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

I flussi di gas dalla Libia all'Italia attraverso il gasdotto Greenstream non sono ripresi il 5 maggio come inizialmente ipotizzato. L'interruzione del gasdotto per manutenzione, legata all'avvio di nuove attività di estrazione presso il giacimento offshore di Bahr Essalam, sarebbe dovuta durare due settimane ed è invece ieri al trentacinquesimo giorno dopo una serie di rinvii. In una nota alla Staffetta dopo l'ultimo rinvio Eni aveva evidenziato che la causa dello slittamento sono le condizioni meteo e non alcune piccole perdite nelle condutture, indicate invece il 23 aprile dal Platts come motivazione del ritardo. Sempre il Platts, citando fonti vicine al progetto, aveva indicato il 5 maggio per la ripresa dei flussi, data tuttavia non confermata da Eni, che detiene una quota 50% del gasdotto accanto alla libica NOC che ha l'altro 50%.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Grigio, blu o verde. I conti in tasca all’idrogeno arcobaleno

Pronti, via, anche l’Italia entra ufficialmente nella partita dell’idrogeno
[leggi tutto…]

Gas Intensive, "la battaglia sullo spread di prezzo è alla fase decisiva"

Intervista a Paolo Culicchi, voce storica dell'industria manifatturiera e energy intensive italiana e presidente del consorzio dei grandi consumatori di gas Gas Intensive
[leggi tutto…]

L’industria del gas taglia le emissioni di metano

La direzione è stata messa nero su bianco nella Strategia Ue presentata a ottobre che fissala road map per ridurre le emissioni di metano sia nel Vecchio Continente che a livello internazionale
[leggi tutto…]