Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, l’Italia punta sui maxi-stoccaggi
04/08/2016 - Pubblicato in news nazionali

Il giacimento di metano scoperto nel 51 dall’Agip di Enrico Mattei sarà uno dei quattro prossimi stoccaggi italiani di metano e Ital Gas Storage, insieme a investitori internazionali, investiranno nel progetto 1,2 miliardi di euro, di cui il 20% in equity e l’80% di project financing con un gruppo di banche per trasformare appunto in deposito il vecchio giacimento vuoto. Gli stoccaggi permettono di fare scendere i costi pagati dai consumatori italiani di gas ma anche di elettricità prodotta dal metano e, per l’appunto, lo stoccaggio dell’Ital Gas Storage a Cornegliano Laudense, nella Bassa lodigiana, è uno dei quattro in realizzazione. Se a questi quattro depositi, si aggiungono gli altri 17 miliardi di metri cubi di gas quasi tutti della Stogit, l’ipotesi di un rigassificatore e la futura realizzazione della Tap, l’Italia potrebbe davvero aspirare a diventare quel polo del gas europeo a cui aspira.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Impresa e territori – Jacopo Gilberto (pag.7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]