Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, Eni-Sonatrach affermano volontà di rinnovare contratti
27/04/2019 - Pubblicato in news nazionali

Poche ore dopo la nomina del nuovo a.d. di Sonatrach, la società di stato algerina e Eni hanno siglato un protocollo di intesa per affermare la volontà delle due aziende di arrivare a breve a un rinnovo dei contratti di fornitura gas all'Italia. Lo annunciano Eni e Sonatrach in una nota congiunta. "Il presidente e amministratore delegato della compagnia di Stato algerina Sonatrach, Rachid Hachichi, e l'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, hanno firmato un memorandum di intesa (Memorandum of Understanding) che sancisce la volontà delle parti di giungere in tempi brevi al rinnovo per i prossimi anni del contratto di fornitura di gas e degli accordi relativi al trasporto attraverso il gasdotto che attraversa il Mar Mediterraneo", si legge in una nota. "L'intesa - aggiunge il comunicato - rappresenta un ulteriore passo avanti nel rafforzamento dei rapporti storici tra Eni e Sonatrach e pone le basi per un nuovo assetto contrattuale che tiene conto dei mutamenti nelle condizioni di mercato".

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]