Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, Engie rinegozia con Gazprom
13/04/2016 - Pubblicato in news internazionali

La francese Engie e la russa Gazprom Export hanno raggiunto un accordo per adattare alle condizioni di mercato i prezzi dei loro contratti di lungo periodo per la fornitura di gas russo. Lo ha annunciato oggi la stessa Engie. Gazprom aveva reso noto in febbraio che la società francese aveva avviato nel 2015 un procedimento presso la camera arbitrale di Stoccolma contro Gazprom Export su un contratto di fornitura di gas. “Con questo accordo Engie ha eliminato il rischio dai suoi contratti di fornitura di lungo termine per i prossimi anni aggiustando il loro meccanismo di prezzo alle condizioni di mercato”, ha dichiarato nella nota l'executive vice-president di Engie, Pierre Chareyre. Ieri Gazprom aveva dichiarato di aver raggiunto un accordo con Engie che quest'ultima aveva messo fine agli arbitrati in corso. Quest'anno il gas russo copre circa il 22% delle forniture di lungo termine di Engie in Europa. Nei giorni scorsi la tedesca E.On , altro grande acquirente europeo di Gazprom, aveva dichiarato di aver raggiunto un analogo accordo con Gazprom sui contratti gas.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Kerry: <<Europa e Usa insieme su Green deal e lotta al virus>>

Le due grandi sfide della green economy e della pandemia richiedono una risposta congiunta di Europa e Stati Uniti. Ora, con Biden alla Casa Bianca, tutto sarà più facile ma solo se si seguirà la strada della democrazia e della difesa
[leggi tutto…]

Petrolio, con Biden lo shale perde anche l’appoggio politico

Indifferente al cambio della guardia alla Casa Bianca, il petrolio continuala sua avanzata sui mercati finanziari, dove si mantiene ai massimi da quasi un anno, vicino a 57 dollari nel caso del Brent, e intorno a 54 nel caso del Wti.
[leggi tutto…]

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]