Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Gas, Engie rinegozia con Gazprom
13/04/2016 - Pubblicato in news internazionali

La francese Engie e la russa Gazprom Export hanno raggiunto un accordo per adattare alle condizioni di mercato i prezzi dei loro contratti di lungo periodo per la fornitura di gas russo. Lo ha annunciato oggi la stessa Engie. Gazprom aveva reso noto in febbraio che la società francese aveva avviato nel 2015 un procedimento presso la camera arbitrale di Stoccolma contro Gazprom Export su un contratto di fornitura di gas. “Con questo accordo Engie ha eliminato il rischio dai suoi contratti di fornitura di lungo termine per i prossimi anni aggiustando il loro meccanismo di prezzo alle condizioni di mercato”, ha dichiarato nella nota l'executive vice-president di Engie, Pierre Chareyre. Ieri Gazprom aveva dichiarato di aver raggiunto un accordo con Engie che quest'ultima aveva messo fine agli arbitrati in corso. Quest'anno il gas russo copre circa il 22% delle forniture di lungo termine di Engie in Europa. Nei giorni scorsi la tedesca E.On , altro grande acquirente europeo di Gazprom, aveva dichiarato di aver raggiunto un analogo accordo con Gazprom sui contratti gas.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]

Sussidi dannosi: sul tavolo rimodulazioni di 7 Sad, ma cautela su accise gas

La commissione interministeriale sui sussidi ambientalmente dannosi ha individuato proposte per la rimodulazione di sette Sad
[leggi tutto…]