Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Furbetti gas, Autorità: Snam ha tardato a intervenire. L'azienda: ricorreremo al Tar
19/12/2015 - Pubblicato in news nazionali

Infatti Snam non è intervenuta in maniera tempestiva per scongiurare i rischi di inadempienza. La delibera in questione è la 608/2015/R/gas, che conclude un'istruttoria avviata nel 2013 con la delibera 145/13 e in vista della quale Snam aveva già accantonato nel 2014 risorse a fondo rischi per 85 mln. Interpellata dalla Staffetta l'azienda ha fatto sapere che farà ricorso al Tar. La nuova delibera dispone in pratica il riconoscimento parziale, per circa 299,3 mln in tutto, a Snam Rete Gas dei crediti a essa non corrisposti relativi al periodo 1 dicembre 2011 – 23 ottobre 2012 in cui si sono verificate le irregolarità che hanno portato anche a multe milionarie per i responsabili in gran (in seguito tutti falliti). Si tratta in pratica di poco più dell'importo di cui è stato già disposto il recupero in tariffa negli anni scorsi (285 mln).

Fonte: Staffetta Quotidiana ​

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]