Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Furbetti gas, Autorità: Snam ha tardato a intervenire. L'azienda: ricorreremo al Tar
19/12/2015 - Pubblicato in news nazionali

Infatti Snam non è intervenuta in maniera tempestiva per scongiurare i rischi di inadempienza. La delibera in questione è la 608/2015/R/gas, che conclude un'istruttoria avviata nel 2013 con la delibera 145/13 e in vista della quale Snam aveva già accantonato nel 2014 risorse a fondo rischi per 85 mln. Interpellata dalla Staffetta l'azienda ha fatto sapere che farà ricorso al Tar. La nuova delibera dispone in pratica il riconoscimento parziale, per circa 299,3 mln in tutto, a Snam Rete Gas dei crediti a essa non corrisposti relativi al periodo 1 dicembre 2011 – 23 ottobre 2012 in cui si sono verificate le irregolarità che hanno portato anche a multe milionarie per i responsabili in gran (in seguito tutti falliti). Si tratta in pratica di poco più dell'importo di cui è stato già disposto il recupero in tariffa negli anni scorsi (285 mln).

Fonte: Staffetta Quotidiana ​

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]