Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Fiat Chrysler, offerta a ostacoli di Geely. Marchionne lavora al piano per il 2018
17/08/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Aver scoperto che Fiat Chrysler Automobilies aveva un pretendente cinese ha scatenato la Borsa e ha rimesso il gruppo italo-americano al centro degli interessi internazionali. Il presidente Usa sembra aver già dato disposizioni alla sua amministrazione per ostacolare la vendita di Fca ai cinesi, mentre la China Investment Corporation continua a mantenere il silenzio. Ieri Geely, per bocca del suo direttore generale, ha comunicato di non avere, in questo momento, nessuna intenzione di acquistare Fca. Intanto Marchionne prepara il piano per il primo semestre 2018; tra le novità la notizia dell’unione Fca con i gruppi Bmw, Intel e Mobileye per sviluppare una piattaforma da utilizzare per la guida autonoma.

Fonte: Corriere della Sera, Economia – Bianca Carretto (pag. 29)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]

Sussidi dannosi: sul tavolo rimodulazioni di 7 Sad, ma cautela su accise gas

La commissione interministeriale sui sussidi ambientalmente dannosi ha individuato proposte per la rimodulazione di sette Sad
[leggi tutto…]