Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Entro 5 anni produzione a 1,1 miliardi di metri cubi
19/10/2018 - Pubblicato in news nazionali

È iniziata la nuova stagione di investimenti per lo sviluppo del biometano. Il via libera del Mise agli incentivi alla produzione ha infatti gettato le basi di un piano di crescita che potrebbe portare, entro il 2022, alla realizzazione di circa 230-250 nuovi impianti sul territorio nazionale. Adesso la produzione si aggira attorno ai 40 milioni di metri cubi all’anno. L’obiettivo è quello di portarla a quota 1,1 miliardi. Una rivoluzione “green” che coinvolge sia le aziende agricole che lo producono con i propri reflui, sia il settore della raccolta e del riciclo della frazione organica dei rifiuti urbani. Il potenziale di sviluppo del biometano è elevato: entro il 2030 è stimato in otto miliardi di metri cubi, con un giro di affari complessivo che potrebbe raggiungere gli 85,8 miliardi di euro e la creazione di 21mila nuovi posti di lavoro.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Natascia Ronchetti (pag. 38)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]