Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, svolta in Vietnam: il gas c’è davvero
25/07/2019 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Arriva l’annuncio che Eni ha finalmente operato con successo la sua campagna esplorativa nel paese asiatico. A inizio giugno, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte era stato ad Hanoi per partecipare alla terza edizione del Dialogo ad alto livello sulle relazioni economiche Italia-Asean, l’organizzazione dei Paesi del Sud-Est asiatico, e aveva toccato il tema dell’oil & gas, con la presenza al forum proprio di Eni, tornata dal 12 nel Paese e titolare di 5 blocchi offshore. Ora è arrivata una svolta: il pozzo esplorativo nel Blocco offshore 114, nel bacino del Song Hong (operato da Eni col 50%), ha confermato presenza di gas e condensati in quantità significativa. Eni sta già pianificando per il prossimo anno una campagna di perforazione per provare il significativo potenziale aggiuntivo della scoperta. Eni Vietnam opera al 100% anche il vicino blocco 116. Intanto, il gruppo ha aggiornato il suo programma di buy-back: a seguito degli acquisti effettuati il 19 luglio 2019, considerando anche le azioni proprie già in portafoglio, Eni detiene l’1,11% del capitale sociale (40,3mln di azioni).

Fonte: MF - Angela Zoppo  (pag.11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]