Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni scopre un giacimento di gas nel delta del Niger
28/08/2019 - Pubblicato in news internazionali

Nuovo passo in avanti di Eni in Nigeria. Il gruppo guidato da Claudio Descalzi ha annunciato ieri una nuova scoperta nell’onshore del delta del Niger, nella licenza Olm 61. I numeri diffusi ieri parlano di volumi in posto relativi all’accumulo pari a circa 28 miliardi di metri cubi di gas e di 60 milioni di barili di condensato. La scoperta, però, nasconderebbe un ulteriore potenziale che sarà valutato, fanno sapere da Eni, attraverso una nuova campagna di perforazione. Il pozzo ha una capacità produttiva stimata di circa 3 milioni di metri cubi di gas e tremila barili di condensato al giorno e sarà immediatamente messo in produzione.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Celestina Dominelli (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]