Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni rafforza la partnership con Sonangol
05/11/2015 - Pubblicato in news internazionali

E' quanto annuncia una nota del Cane a sei zampe. Durante l'incontro, "che ha sancito un ulteriore rafforzamento della partnership strategica e operativa tra le due società, è stato confermato l'impegno a proseguire nelle attività di valorizzazione del gas per uso domestico prodotto da Eni in Angola, per favorire l'accesso all'energia e per il supporto all'economia locale". In particolare, le due società completeranno nei prossimi mesi la valutazione di progetti di sviluppo di campi a gas nell'offshore angolano del bacino del Basso Congo. Il gas sarà poi destinato alla generazione di energia elettrica nel Paese, fino ad un potenziale di 1,5 GW. Inoltre, nell'ambito delle attività downstream, "Eni supporterà Sonangol per la definizione del progetto della raffineria di Lobito, che sarà sviluppato nei prossimi mesi". "Queste iniziative beneficeranno del patrimonio di esperienze e di conoscenze tecniche di Eni nelle attività di esplorazione, sviluppo e produzione delle risorse a gas a livello mondiale e del presidio di Sonangol nella catena del valore del gas e dei prodotti petroliferi nell'industria angolana", spiega la nota.

 

Fonte: Il Sole 24 ore, Finanza & mercati

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]