Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni si rafforza nell’Indonesia
03/05/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Eni si è aggiudicata, con una quota di partecipazione del 100%, il blocco esplorativo di East Ganal, nelle acque profonde del bacino di Kutei, in Indonesia. East Ganal è un nuovo gross split Psc (Production sharing contract) che copre un’area in acque profonde di circa 5.100 chilometri quadrati confinante con i Psc operati da Eni di Muara Bakau e di East Sepinggan, nello stretto di Makassar, nell’offshor dell’East Kalimantan. Questa assegnazione rafforza la posizioni e il portafogliodi attività upstream di Eni nel bacino di Kutei del Kalimantan orientale, una delle aree più promettenti in Indonesia. Il supercalcolatore Hpc4, recentemente avviato nel sito Green data center di Eni, ha eseguito un’eccezionale performance di calcolo, aprendo una nuova era nella modellazione numerica dell’ingegneria di giacimento in un tempo record di 15 ore.

Fonte: ItaliaOggi – red. (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, rosso da 7,34 miliardi. Taglia spese, investimenti e anche il dividendo

Eni chiude il “peggior semestre nella storia dell’oil&gas”, due materie deprezzate del 57% da gennaio, con un rosso di 7,34 miliardi di euro legato molto a svalutazioni di magazzino. I conti nuovi, del secondo trimestre, sono comunqu
[leggi tutto…]

Sad e gas per usi industriali, supplemento di istruttoria

La Commissione interministeriale per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi (Sad) ha formulato alcune proposte normative volte a rimodulare sette Sad previsti nel rel
[leggi tutto…]

Sussidi dannosi: sul tavolo rimodulazioni di 7 Sad, ma cautela su accise gas

La commissione interministeriale sui sussidi ambientalmente dannosi ha individuato proposte per la rimodulazione di sette Sad
[leggi tutto…]