Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni si rafforza nell’Indonesia
03/05/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Eni si è aggiudicata, con una quota di partecipazione del 100%, il blocco esplorativo di East Ganal, nelle acque profonde del bacino di Kutei, in Indonesia. East Ganal è un nuovo gross split Psc (Production sharing contract) che copre un’area in acque profonde di circa 5.100 chilometri quadrati confinante con i Psc operati da Eni di Muara Bakau e di East Sepinggan, nello stretto di Makassar, nell’offshor dell’East Kalimantan. Questa assegnazione rafforza la posizioni e il portafogliodi attività upstream di Eni nel bacino di Kutei del Kalimantan orientale, una delle aree più promettenti in Indonesia. Il supercalcolatore Hpc4, recentemente avviato nel sito Green data center di Eni, ha eseguito un’eccezionale performance di calcolo, aprendo una nuova era nella modellazione numerica dell’ingegneria di giacimento in un tempo record di 15 ore.

Fonte: ItaliaOggi – red. (pag. 23)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]