Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni prova a ripartire nell’Artico
12/01/2016 - Pubblicato in news internazionali

Previsto a novembre scorso, l'avvio del maxi giacimento dell’off shore norvegese è slittato a causa delle obiezioni sollevate prima della fine dell’anno dalla Psa, che ha imposto all’0Eni una serie di modifiche per l’operatività in maggiore sicurezza della piattaforma petrolifera. Secondo indiscrezioni, il Cane a sei zampe avrebbe già inviato all’autorità norvegese la documentazione finale che certifica l’avvenuta messa in regola della Fpso, la piattaforma circolare più grande al mondo. Il rilascio dei permessi a questo punto potrebbe arrivare entro due, massimo tre settimane.

Fonte: Milano Finanza

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]