Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni prima major a sbarcare in Messico
02/10/2015 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

A giudicare dagli atri otto concorrenti in gara, dopo l’esito pressoché fallimentare dei precedenti tentativi, è stata una vittoria tutt’altro che scontata. Eni si è aggiudicato, con la quota del 100%, un production sharing contract che gli consentirà di poter sviluppare e sfruttare i giacimenti a olio di Amoca, Miztòn e Tecoalli, che si trovano nella Baia di Campeche, nell’offshore del Messico. E’ la prima major petrolifera che mette piede nel paese dopo 77 anni e ,soprattutto, dopo la fine del monopolio che, fino al 2014, ha blindato le attività della compagnia di stato, Pemex.  

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Celestina Dominelli (pag. 35)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Trasporto gas, Francia proroga tariffe ai punti di interconnessione

L'authority francese per l'energia, Cre, ha stabilito di prorogare di sei mesi la validità delle tariffe di trasporto gas ai punti di interconnessione delle reti transalpine di GRTgaz e Terega (Snam)
[leggi tutto…]

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]