Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni prima major a sbarcare in Messico
02/10/2015 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

A giudicare dagli atri otto concorrenti in gara, dopo l’esito pressoché fallimentare dei precedenti tentativi, è stata una vittoria tutt’altro che scontata. Eni si è aggiudicato, con la quota del 100%, un production sharing contract che gli consentirà di poter sviluppare e sfruttare i giacimenti a olio di Amoca, Miztòn e Tecoalli, che si trovano nella Baia di Campeche, nell’offshore del Messico. E’ la prima major petrolifera che mette piede nel paese dopo 77 anni e ,soprattutto, dopo la fine del monopolio che, fino al 2014, ha blindato le attività della compagnia di stato, Pemex.  

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – Celestina Dominelli (pag. 35)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]