Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, dal Parlamento tunisino ok ad accordo per diritti di transito Ttpc
20/07/2019 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Il Parlamento tunisino ha ratificato l’accordo con Ttpc, controllata di Eni, per il transito attraverso il Paese nordafricano del gas di provenienza algerina. La ratifica è arrivata martedì scorso e segue l’intesa siglata tra il ministro dell’Industria tunisino, Slim Feriani, e l’a.d. di Eni, Claudio Descalzi. Nel caso in cui parte della capacità di trasporto che sarà messa all’asta per la prima volta il 22 luglio, non dovesse essere allocata, Ttpc farà partire una seconda asta. Eni si è impegnata, attraverso Ttpc, a “esercire il gasdotto per i prossimi 10 anni, assicurando i necessari reinvestimenti di ammodernamento dell’infrastruttura e usufruendo del diritto esclusivo su tutta la capacità di trasporto”. La condotta trans-tunisina, che corre per 370 km dal confine algero-tunisino, ha una capacità di trasporto di 34 miliardi di mc all’anno.

Fonte: Quotidiano Energia

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Regno Unito, il breve addio al carbone. Entro il 2025 chiuse tutte le centrali

Il Governo inglese ha stabilito la data del 2025 per la scadenza ufficiale dell’era del carbone, ma la fine potrebbe arrivare in anticipo
[leggi tutto…]

Pec, parte la consultazione Vas

E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 181 del 3 agosto l'avviso con cui la Presidenza del Consiglio dei ministri comunica l'avvio della consultazione per la procedura di Valutazione ambientale strategica
[leggi tutto…]

Energia, rallentano gli utili dei big. Pesa il crollo del prezzo del gas

Non è il tracollo di tre anni fa, quando le società petrolifere toccarono in Borsa i minimi storici da inizio secolo.
[leggi tutto…]