Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, nuova licenza esplorativa in Ghana
30/03/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Eni ha ottenuto l’assegnazione di una nuova licenza esplorativa, denominata Cape Three Points Block 4, nel prolifico bacino del Tano, nell’offshore del Ghana. Lo riferisce una nota dell’Eni, che evidenzia che “questa acquisizione rafforza ulteriormente la posizione della società nell’offshore ghanese“. La licenza Cape Three Points Block 4 è stata assegnata, a seguito della ratifica da parte del Parlamento della Repubblica del Ghana, a una joint venture composta da Eni Ghana (con una quota del 42,4691%) col ruolo di operatore, Vitol Upstream Tano (con il 33,9753), Ghana National Petroleum Corporation (Gnpc, con il 10%), Woodfields Upstream Ghana (con il 9,5556%) e Gnpc Exploration and Production Company (Explorco, con il 4%).

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – red. (pag. 34)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]