Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni: nel Mar Nero pur nel rispetto delle sanzioni Usa
25/01/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Con la pubblicazione del Kremlin Report, una ‘lista nera’ di persone fisiche e giuridiche considerate vicine a Putin, il Tesoro americano si appresta ad avviare un nuovo giro di vite nei confronti della Russia: dopo le sanzioni legate alla crisi ucraina, questo nuovo capitolo risponde al Russiagate, l’inchiesta sulle presunte interferenze del Cremlino nella campagna elettorale americana. È questo il clima di incertezza in cui Eni, che il mese scorso ha dato il via a un progetto esplorativo nel Mar Nero insieme a Rosneft, chiarisce che le trivellazioni continuano pur monitorando costantemente il rispetto delle sanzioni esistenti. Lo ha specificato in una dichiarazione scritta Emma Marcegaglia, presidente dell’Eni, direttamente dal WEF. Niente sospensione dei lavori a causa delle sanzioni.

Fonte: Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati – A.S. (pag. 29)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]

Scoperta Eni nel Mare del nord

Eni, attraverso la controllata Var-Energy (Eni 69,6%) e Hitec Vision (30,4%) ha annunciato una scoperta di petrolio e gas nella licenza PL 869 nel Mare del Nord norvegese.
[leggi tutto…]