Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, Maputo cerca fondi per il gas
22/05/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Circa 1 miliardi di dollari l’anno per 25 anni. Tanto il Mozambico si aspetta di incassare tra tasse e percentuali sui ricavi della produzione dal consorzio a guida Eni che sviluppa l’area 4, nel bacino di Rovuma, con gli immensi giacimenti di Coral e mamba. Complessivamente il paese conta di far entrare nelle casse pubbliche circa 77,5 miliardi di dollari per tutta la durata delle concessioni assegnate alle compagnie petrolifere straniere. Oltre a rappresentare una enorme occasione di crescita per l’economia del Paese, mette il Mozambico in condizione di poter negoziare i finanziamenti necessari a sostenere gli investimenti che la compagnia energetica nazionale Enh deve sostenere per la sua partecipazione del 10% nei giacimenti operati dal gruppo guidato da Descalzi. Enh ha arruolato Lazard Frères come advisor per raccogliere circa 1,2 miliardi di dollari, destinati a finanziarie quota parte gli investimenti previsti dal piano.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]