Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, Kashagan verso la riapertura
09/12/2015 - Pubblicato in news internazionali

Per una volta è  una buona notizia quella che arriva da Kashagan. Il maxi-giacimento offshore del Caspio, fermo ormai da più di due anni, potrebbe tornare in attività prima del previsto, a dicembre 2016. La possibile ripresa anticipata della produzione è stata annunciata dal ministro dell’Economia del Kazakhstan, Yerbolat Dosayev, in un meeting governativo che si è svolto ieri. Le probabilità che di qui a un anno Kashagan possa finalmente ripartire sono sostenute dal ritmo dei lavori di sostituzione delle pipeline, affidati alla sussidiaria locale di Saipem, Ersai. L’installazione delle due condotte di 95 km l’una è valsa a Saipem un contratto da 1,8 miliardi di dollari: la posa dei tubi dovrebbe concludersi tra novembre e dicembre 2016.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 3)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]

UE, due bandi per progetti d’interesse comune

La Commissione europea ha aperto due call for applications per progetti nell'ambito delle reti intelligenti (“smart grids”) e delle reti per il trasporto della CO2 da far rientrare nel quinto elenco di progetti d'interesse comune &nd
[leggi tutto…]

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]