Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni-Gazprom, Descalzi a San Pietroburgo a parlare di Corridoio Sud
06/12/2016 - Pubblicato in news internazionali

L'amministratore delegato di Gazprom, Alexei Miller, ha incontrato ieri l'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi. Nel corso dell'incontro, si è discusso delle dinamiche del mercato del gas in Italia e delle prospettive dell'approvvigionamento italiano ed europeo di gas proveniente dalla Russia anche da fonti alternative. Le due società hanno ribadito la stretta collaborazione nell'ambito del mercato del gas ed avviato discussioni approfondite su soluzioni infrastrutturali e di fornitura gas per il mercato italiano ed europeo dal corridoio sud. Sul cosiddetto corridoio Sud Eni e Gazprom hanno a lungo portato avanti il progetto di Gasdotto South Stream per l'approdo in Europa meridionale di gas russo aggirando l'Ucraina e attraversando il Mar Nero. Il progetto era posi stato cancellato dalla parte russa, anche per gli ostacoli posti dalla Commissione europea aggravatisi con lo scoppio della crisi ucraina, ed era in seguito stato sostituito da Turskish Stream, tubo con approdo al confine turco-greco che con South Stream condivide parte del tracciato.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]

Energia, tlc, logistica. La riscossa italiana può iniziare dalle reti

Le reti sono state le grandi protagoniste di questa prima fase di emergenza, dimostrando una notevole “resilienza”
[leggi tutto…]