Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, il gas egiziano fa vedere rosa agli analisti
07/09/2015 - Pubblicato in news nazionali

Gli analisti preferiscono vedere il bicchiere mezzo pieno. Un entusiasmo che però ha contagiato gli investitori solo nelle prime battute. La notizia che l’Eni ha scoperto un giacimento di rilevanza mondiale nell’offshore egiziano del mediterraneo ha portato gli addetti ai lavori a rivedere al rialzo le stime sul titolo. Un entusiasmo che però ha successivamente lasciato spazio alla prudenza legata alle incertezze sul prezzo del petrolio e alle turbolenze che arrivano dalla Cina.

Fonte: La Repubblica, Affari&Finanza – Luigi Dell’Olio (pag. 20) 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Idrogeno, consultazione sulla Strategia UE

La Commissione europea ha avviato una consultazione in vista dell'adozione della Strategia sull'idrogeno entro la metà dell'anno
[leggi tutto…]

Gasdotto Italia-Malta, al via consultazione transfrontaliera

Il ministero dell'Ambiente ha avviato nei giorni scorsi la consultazione pubblica transfrontaliera sul progetto di gasdotto di interconnessione tra Italia e Malta, una pipeline da 1,2 miliardi di mc all'anno per una lunghezza di 159 km tra Delim
[leggi tutto…]

Mire cinesi sul gas Eni australiano

Arrivano dalla Cina i primi concreti segnali di interesse per gli asset australiani di Eni. Secondo indiscrezioni, tra i pretendenti c’è Roc Oil, quartier generale a Sidney ma azionariato cinese
[leggi tutto…]