Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni firma accordo in Tunisia
01/12/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Eni ha firmato a Tunisi un accordo di cooperazione per lo sviluppo di progetti energetici da fonti rinnovabili con la compagnia statale Entreprise tunisienne d'activités pétrolières (Etap), sotto il patrocinio del ministero dell'energia. Questa iniziativa rafforza le relazioni tra Eni ed Etap, favorisce lo sviluppo di nuove opportunità di business e contribuisce al piano di sviluppo energetico del paese. Essa rientra nel quadro di rilancio delle attività del Cane a sei zampe nel paese nordafricano e amplia lo scopo della cooperazione attraverso la realizzazione di progetti di energia rinnovabile che puntano alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica. La firma dell’intesa è arrivata in occasione della conferenza internazionale «Tunisia 2020» che ha l’obiettivo di promuovere il sostegno allo sviluppo economico, sociale e sostenibile.

Fonte: Italia Oggi – Red. (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]