Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni-Exxon, è fatta in Mozambico
14/12/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Eni East Africa diventa Mozambique Rovuma Venture e fa posto a ExxonMobil, ufficialmente nuovo partner del Cane a sei zampe nello sviluppo delle immense riserve dell’Area 4. Il closing è arrivato ieri, circa 10 mesi dopo la firma dell’accordo preliminare, con la cessione a ExxonMobil Development Africa B.V. del 35,7% dell’ormai ex Eni East Africa, che corrisponde a una quota del 25% del blocco a gas nel Bacino del Rovuma. Gli accordi col nuovo partner statunitense prevedono che Eni continui a guidare il progetto della piattaforma galleggiante per il trattamento del gas di Coral South e tutte le operazioni upstream dell’Area 4, mentre ExxonMobil gestirà la costruzione e l’operatività di tutte le future strutture di liquefazione di gas naturale.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 9)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]