Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni dice addio al gas ungherese
26/06/2018 - Pubblicato in news nazionali

Mentre si gode la sorpresa oil in Angola, Eni continua il processo di dismissione avviato nel 2016 abbandonando definitivamente il mercato ungherese. Ieri il gruppo energetico svizzero Met ha firmato uno share purchase agreement con Eni per acquisire il 98,99% di Tigàz Zrt, il più grande operatore della rete di distribuzione di gas in Ungheria con 33 mila km di lunghezza. La quota acquistata da Met ha un valore intorno ai 200 milioni di euro e consentirà al gruppo guidato dal ceo Lakatos di entrare in possesso di un asset strategico all’interno dell’Ungheria.

Fonte: MF – Nicola Carosielli (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]

Francia, gli oneri sulle bollette crescono dell’11%

Gli oneri per il “servizio pubblico energia” che gravano sulle bollette elettricità e gas dei consumatori francesi ammonteranno nel 2020 a 7.916 milioni di euro (+11% in più rispetto al 2018). E' quanto risulta dal calcolo p
[leggi tutto…]

Il gas torna più caro in Europa con la CO2

Sul principale hub nel Vecchio continente, il Ttf olandese, il gas è arrivato a 14 €/MWh sul mercato del giorno prima
[leggi tutto…]