Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni dice addio al gas ungherese
26/06/2018 - Pubblicato in news nazionali

Mentre si gode la sorpresa oil in Angola, Eni continua il processo di dismissione avviato nel 2016 abbandonando definitivamente il mercato ungherese. Ieri il gruppo energetico svizzero Met ha firmato uno share purchase agreement con Eni per acquisire il 98,99% di Tigàz Zrt, il più grande operatore della rete di distribuzione di gas in Ungheria con 33 mila km di lunghezza. La quota acquistata da Met ha un valore intorno ai 200 milioni di euro e consentirà al gruppo guidato dal ceo Lakatos di entrare in possesso di un asset strategico all’interno dell’Ungheria.

Fonte: MF – Nicola Carosielli (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]

Aumenta l’export di gas USA nella UE

Le importazioni di gas naturale liquefatto (gnl) americano sono balzate del 272% da quando Trump e il Junker hanno segnato una tregua nel luglio 2018 prevedendo di potenziare gli scambi
[leggi tutto…]