Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni & Co, al via maxi-gara in Iran
24/11/2016 - Pubblicato in news internazionali

Nelle relazioni con le oil company è l’Iran il più attivo e propositivo che mai. Sull’agenda petrolifera si guarda soprattutto a due date: il 30 novembre a Vienna si terrà il vertice Opec e il 4 dicembre c’è la scadenza fissata per iscriversi al nuovo round di gare bandite da Nioc (National Iranian Company) per assegnare i principali progetti Upstream nell’Oil & Gas. L’elenco delle compagnie ammesse sarà pubblicato il 21 dicembre e tra i requisiti richiesti ce n’è uno che favorisce le compagnie come Eni a discapito delle new entry: l’aver già lavorato in Iran. L’Iran conta di attrarre investimenti per 200 miliardi di dollari per i suoi progetti di Oil&Gas, incoraggiando joint venture con società iraniane. L’interesse per l’Italia resta alto, anche per altri settori, come dimostra l’Iran Expo 2016 che si sta svolgendo proprio in questi giorni.

Fonte: Mf – Angela Zoppo (pag. 8)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Energia, l’idrogeno al 13-14% nel mix europeo entro il 2050

Sullo sfondo c’è l’obiettivo di decarbonizzare l’economia europea, traguardo che verrà raggiunto anche tramite l’idrogeno, che dovrebbe crescere nel mix energetico fino al 13-14% da qui al 2050 puntando soprattutto su
[leggi tutto…]

Ad agosto arriva il gas in Puglia. Turisti sulle spiagge del Tap

Il metano che viene estratto dal Mar Caspio fino alla settimana scorsa arrivava sui monti del Pindo al confine tra la Grecia e l’Albania
[leggi tutto…]

Dalla lotta alle frodi al taglio dei sussidi

Lo chiamano “Pins”, Piano di politica economico-finanziaria per l'Innovazione e la sostenibilità, ed è la new entry annunciata nel Programma nazionale di riforma (Pnr), che servirà a organizzare tutti i piani preesist
[leggi tutto…]