Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni, la carta delle scoperte e del controllo dei costi Le sfide di Descalzi bis
27/03/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

L’ultimo annuncio di Eni, quello della settimana scorsa, è stato relativo alla esplorazione in Messico. Gran parte delle scommesse di Descalzi, dei prossimi tre anni, sono ancora fermamente legate all’esplorazione e alla produzione – il cuore indiscusso del Gruppo. E’ fondamentale infatti, per le sfide future, trovare nuovo petrolio per poter poi spartire, con le altre major, gli sforzi e anticipare gli incassi. Il tutto in attesa che diventi realtà quanto previsto qualche giorno fa dall’International Energy Agency: ovvero che il crollo degli investimenti e dei nuovi progetti produca un ritardo dell’offerta sulla domanda, riportando alla fine i prezzi verso l’alto.

Fonte: Corriere della Sera - Corriere Economia – Stefano Agnoli (pag. 8)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]