Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni: avvio produzione Zohr confermato nel 2017
05/01/2017 - Pubblicato in aspetti tecnici

Lo sviluppo del giacimento di Zohr nell’offshore egiziano, «sta procedendo in modo molto rapido, in linea con le aspettative, e l’avvio della produzione è confermato alla fine del 2017». Lo annuncia l’Eni in una nota, in cui dà notizia di un incontro tra l'ad Claudio Descalzi e il presidente della Repubblica d'Egitto Abdel Fattah el-Sisi. L'incontro è stato l’occasione per analizzare l’ampia attività svolta da Eni in Egitto, con un investimento complessivo nel paese per il 2016 pari a 2,7 miliardi di dollari. Particolare attenzione è stata dedicata allo sviluppo del campo di Nooros, che produrrà circa 25 milioni di metri cubi/giorno entro la fine del mese di gennaio 2017, a 15 mesi dall'avvio della produzione. Inoltre, Descalzi ed el-Sisi hanno discusso delle future attività esplorative di Eni in Egitto, tra cui i due nuovi accordi di concessione per i blocchi di North El Hammad e di North Ras El Esh, siglati il 27 dicembre 2016 in seguito alla gara internazionale di EGAS del 2015.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza e mercati – R.Fii (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Non solo Tap: il gas dell’Est all’assalto della Puglia

Non si è ancora sopita la polemica contro il Tap, che già si profilano altri gasdotti in Puglia.
[leggi tutto…]

Sanzioni Iran, “gli Stati Uniti non concederanno ulteriori deroghe”

Il rappresentate speciale per l’Iran del Dipartimento di Stato Usa ha annunciato che la Casa Bianca non concederà più alcun tipo di deroga alle sanzioni sui traffici petroliferi della Repubblica Islamica.
[leggi tutto…]

Gas, nasce il forum del Mediterraneo orientale

A breve sarà creato l’East Mediterranean Gas Forum (Emgf), iniziativa per “monetizzare le riserve di gas del Mediterraneo orientale”
[leggi tutto…]