Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni affianca di nuovo Bp nel gas egiziano
28/12/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Continua l’avanzata di Eni in Egitto: il gruppo guidato dall’ad Descalzi ha annunciato la firma di due nuovi accordi di concessione per i blocchi offshore di North El Hammad e North Ras El Esh, nelle acque convenzionali al largo delle coste egiziane del Mediterraneo. Si tratta di permessi che Eni si era aggiudicato nell’ambito del Bid Round Internazionale competitivo 2015, bandito dalla compagnia statale egiziana Egas. Le nuove concessioni consolidano anche i rapporti con Bp, alla quale Eni sta per cedere il 10% dei giacimenti gas di categoria Super Giant di Zohr.

Fonte: Mf – Angela Zoppo (pag. 19)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]