Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Eni 1, Autostrade, Terna e Snam, le quattro privatizzazioni vincenti
14/11/2015 - Pubblicato in news nazionali

Nell’ultimo anno exploit di rai way e debacle per Fincantieri. La prima delusione tra le privatizzazioni fu l’Enel. Nel’99 l’euforia dei mercati era alta e le richieste boom portarono il Tesoro ad alzare l’offerta dal 23 al 34,5% del capitale. Il bilancio in Borsa non fu altrettanto brillante: -3,9% in due mesi (novembre-dicembre ’99) mentre nello stesso periodo il Ftse Mib guadagnava 25%. Adesso ch le utility locali potrebbero essere privatizzate, occorre riflettere bene sulle esigenze dei consumatori e sulle necessità di investimenti a lungo termine.

Fonte: La Repubblica, A&F 

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]