Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Energia e ambiente non più separati in casa
07/03/2017 - Pubblicato in news nazionali

Sono iniziate le consultazione del ministro dello sviluppo economico Calenda per la definizione della SEN. L’obiettivo è quello di delineare l’evoluzione del sistema energetico in un periodo di profonda e rapida trasformazione dell’offerta, dei mercati e della tecnologia. Per semplificare, l’obiettivo è il seguente: garantire ai cittadini e imprese consumi decrescenti, prezzi competitivi e benefici sul piano ambientale. L’accordo di Parigi sui cambiamenti impegna gli stati nell’attuare e rispondere a diritti e aspettative di tutti i cittadini in materia di tutela della salute pubblica e qualità dell’aria. Quindi risulta necessario che le politiche energetiche si misurassero in termini di impatto sull’ambiente. Forse si può superare l’idea della SEN e passare alla SEAN, Strategia Energetico Ambientale Nazionale.

Fonte: Il Sole 24Ore – Giovanni Valotti (pag. 21)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]