Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Energia, alleanza tra russi e cinesi Cefc in Rosneft
09/09/2017 - Pubblicato in news internazionali

Con un assegno da 9,1 miliardi di dollari la conglomerata cinese Cefc Energy compra il 14,16% del colosso petrolifero russo Rosneft da un consorzio formato da Glencore e dal fondo sovrano del Qatar. A seguito dell’acquisto di Cefc, colosso privato tra le prime 10 aziende cinesi, Intesa che aveva finanziato i vecchi azionisti rientrerà integralmente del suo prestito da 5,2 miliardi di euro. L’ad di Rosneft Igor Sechin ha dichiarato che “a seguito dell’operazione abbiamo concordato una partecipazione ad alcuni progetti in Siberia orientale, come soci di minoranza di Rosneft”.

Fonte: La Repubblica – Red. (pag. 29)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Snam, accordo con Rina sull'idrogeno

Snam e Rina, primario player globale attivo nel campo dei servizi di testing, ispezione, certificazione e consulenza ingegneristica, hanno sottoscritto un memorandum of understanding per avviare una collaborazione nel settore dell'idrogeno
[leggi tutto…]

Intervista a Fatih Birol: "Petrolio, giusto riunire il G20, se crolla il settore per danni per tutti"

Produttori e consumatori di petrolio allo stesso tavolo per evitare “nell’interesse di tutti il tracolo del settore”
[leggi tutto…]

Gazprom, in gennaio-febbraio export gas -24,6%

Nei primi due mesi del 2020 il colosso russo di Stato Gazprom, monopolista delle esportazioni di gas russo via tubo, ha registrato una flessione su anno dell'export del 24,6%
[leggi tutto…]