Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Emissioni, i limiti per gli impianti tra 1 e 50 MW
08/10/2015 - Pubblicato in news internazionali,normativa

Il Parlamento europeo ha approvato oggi la proposta di direttiva della Commissione che introduce limiti alle emissioni di polveri, ossidi di zolfo e ossidi di azoto per gli impianti di combustione di potenza compresa tra 1 e 50 MW. "Questo provvedimento riempie un vuoto legislativo tra la direttiva ecodesign, che riguarda gli impianti più piccoli di un MW, e la direttiva sulle emissioni industriali, che riguarda quelli oltre i 50 MW”, ha detto il relatore Andrzej Grzyb. “I limiti – ha aggiunto – sono ambiziosi ma sono previste salvaguardie per gli impianti esistenti, in particolare per quelli sotto i 5 MW, di proprietà di piccole e medie imprese o di utility, spesso utilizzati per il riscaldamento di scuole, ospedali e università”. Per i nuovi impianti, i limiti entreranno in vigore fra tre anni, per quelli esistenti con potenza termica in uscita inferiore ai 5 MW, nel 2025. Per gli impianti più piccoli, quelli con potenza termica in entrata tra 1 e 5 MW, nel 2030. La direttiva dovrà ora essere approvata in via definitiva dal Consiglio dei ministri Ue. Nella Ue ci sono circa 143.000 impianti di combustione “medi” (con potenza termica in entrata tra 1 e 50 MW).

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Il gas torna più caro in Europa con la CO2

Sul principale hub nel Vecchio continente, il Ttf olandese, il gas è arrivato a 14 €/MWh sul mercato del giorno prima
[leggi tutto…]

Border tax, Ets e neutralità carbonica: le promesse di Von der Leyen

Obiettivo di neutralità climatica al 2050 entro i primi 100 giorni di mandato da presidente: questa la promessa contenuta nelle lettere con cui Ursula von der Leyen chiede l'appoggio dei Socialisti e democratici e ai Liberali di Renew Europe p
[leggi tutto…]

Transitgas, così le cessioni Eni nel quarto trimestre

Nell'ambito delle procedure Eni per la cessione di capacità di trasporto gas dal Nord Europa avviate la scorsa estate per l'anno termico 2018-2019, Eni ha reso noto oggi il numero definitivo di lotti offerti relativamente al 4° trimes
[leggi tutto…]