Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Edison non vuol più estrarre gas
05/04/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Edison è sempre più propensa ad abbandonare la produzione di carburanti fossili e sarebbe pronta a mettere in vendita le attività di oil&gas. Secondo quanto riportato dalla Reuters, il gruppo controllato dalla francese Edf avrebbe incaricato le banche d’investimento Rothschild e Perella Weiberg, di organizzare l’asta per le vendite della divisione E&P (esplorazione e produzione) e che potrebbe avere una valutazione compresa tra i 2 e i 3 miliardi di dollari. Secondo quanto ricostruito da MF – Milano Finanza, effettivamente l’obiettivo della società guida dall’ad Marc Benayoun è la creazione di una piattaforma in cui far confluire gli asset e i nuovi clienti, e quindi di muoverebbe nell’ottica della ricerca di una partnership. Dall’altra però ci sarebbe un retroscena che confermerebbe l’indiscrezione di stampa. In base a quanto ha potuto raccogliere MF-Milano Finanza da una fonte finanziaria, dopo un profit warnig a novembre da Parigi avrebbero espressamente chiesto di vendere la parte E&P, motivo per cui il gruppo vorrebbe accelerare nella ricerca di un partner, primo e certo obiettivo di Edison. Obiettivo finale appunto la vendita o addirittura una possibile quotazione, idea che per quanto possa sembrare non imminente resta un’ipotesi alquanto plausibile.

Fonte: MF – Nicola Carosielli (pag. 11)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]