Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Edison punta sul gas liquido
10/03/2017 - Pubblicato in news nazionali

Lo snall scale Lng, vale a dire lo stoccaggio e la distribuzione di gas naturale liquefatto tramite impianti di piccole dimensioni, sta prendendo sempre più piede in Italia. L’ultimo progetto emerso in ordine di tempo è quello avviato dal Gruppo Pir insieme con Edison per la realizzazione di un nuovo deposito per lo stoccaggio e la distribuzione di Gnl nel porto di Ravenna che richiederà un investimento di circa 70 milioni di euro. Per Edison si tratta del secondo progetto di questo genere in Italia, dopo quello di Oristano; nei prossimi mesi, inoltre, partirà anche la progettazione di un ulteriore deposito in Calabria, a Crotone, frutto di un protocollo d’intesa appena sottoscritto fra la locale Confindustria e Federpetroli. In questo progetto sono coinvolti operatori come Eni, Saipem, Snam e Gnl Italia e prevede singergie con i pozzi estrattivi offshore poco distanti dalle coste calabresi.

Fonte: MF  - Nicola Capuzzo (pag. 18)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni rinnova il contratto per il gas dall’Algeria

L’Italia potrà contare sul gas algerino almeno fino al 2027
[leggi tutto…]

Trading gas in discesa al Psv

Nonostante le temperature inferiori alla media stagionale, il trading di gas al Punto di scambio virtuale (Psv) ha mostrato ad aprile la consueta battuta d’arresto primaverile
[leggi tutto…]

Aumenta l’export di gas USA nella UE

Le importazioni di gas naturale liquefatto (gnl) americano sono balzate del 272% da quando Trump e il Junker hanno segnato una tregua nel luglio 2018 prevedendo di potenziare gli scambi
[leggi tutto…]