Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Edison prenota gas “made in Usa”
28/09/2017 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Edison alza la posta della scommessa sul futuro del gas e dopo gli accordi con i russi ora prenota forniture di Gnl dagli Stati Uniti: un milione di tonnellate l’anno che si è impegnata ad acquistare per vent’anni da Cacasieu Pass, un nuovo impianti di liquefazione che Venture Global punta a realizzare in Luisiana. Lo scorso giugno Edison aveva stretto un’intesa con Gazprom per collaborare nell’apertura della cosiddetta Rotto Sud per il gas russo verso l’Italia. L’accordo di ieri riguarda uno dei tanti impianti per l’export di Gnl in progettazione negli Usa. L’obiettivo è che Calcasieu Pass entri in funzione nel 2021, purchè l’iter autorizzativo si concluda per tempo.

Fonte: Il Sole 24 Ore, Finanza & Mercati – Sissi Bellomo (pag. 44)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sanzioni Usa e caso Navalny, Nord Stream 2 torna nel mirino

Doppio attacco al Cremlino, nel pomeriggio di ieri. Il primo è partito dalla Casa Bianca nelle ultimissime ore dell’amministrazione Trump, che ha sganciato il suo siluro finale sul Nord Stream 2
[leggi tutto…]

UE, due bandi per progetti d’interesse comune

La Commissione europea ha aperto due call for applications per progetti nell'ambito delle reti intelligenti (“smart grids”) e delle reti per il trasporto della CO2 da far rientrare nel quinto elenco di progetti d'interesse comune &nd
[leggi tutto…]

Gas, scatta la maxi speculazione. In Europa volatilità da Bitcoin

Gas come il Bitcoin, condizioni senza precedenti quelle in cui è precipitato il mercato, con i vertiginosi rincari del Gnl in Asia che hanno innescato un’ estrema volatilità sugli hub europei
[leggi tutto…]