Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Edison in corsa per asset di energia e gas dell’Eni
30/12/2015 - Pubblicato in news nazionali

Una nuova Edison, quotata a Piazza Affari, che torna all'antico focalizzandosi sulla produzione e vendita di energia elettrica e gas e che si afferma con forza come il secondo operatore nazionale dietro all'Enel. Con l'ormai prossimo insediamento del nuovo ad Marc Benayoun, pronto ad entrare in carica il primo gennaio, il mercato guarda con crescente interesse ai piani di sviluppo di Foro Buonaparte e un progetto, tra gli altri, appare al momento il più "caldo", anche se - va precisato - il socio di controllo Edf non ha preso alcuna decisione ufficiale al proposito. L'idea è quella di far compiere un salto dimensionale all'azienda energetica più antica d'Europa, in un mercato come quello italiano in cui il consolidamento, a fronte del cronico calo dei margini, sarà la parola d'ordine dei prossimi anni: un tentativo già fatto un anno fa con un'offerta per gli asset italiani di E.On, finiti poi tuttavia in una vendita a "spezzatino". La svolta, questa volta, potrebbe concretizzarsi con l'interessamento di Edison, sostenuto da fondo F2I, a quello che potrebbe diventare uno dei dossier energetici più stuzzicanti del 2016.

Fonte: Il Sole 24 Ore – Finanza & Mercati (pag. 27)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Eni, più petrolio e per compensare nascerà in Africa una superforesta

Il Piano industriale Eni da qui al 2022 prevede da un lato, l’aumento di petrolio e gas naturale estratti dai suoi giacimenti in giro per il mondo almeno del 3,5% all’anno.
[leggi tutto…]

Crisi climatica, un allarme insufficiente

Il Climate Change Performance Index (CCPI), un indicatore messo a punto congiuntamente da Germanwatch, NewClimate Institute e Climate Action Network, consente di valutare le politiche energetico-climatiche dei singoli paesi
[leggi tutto…]

Gas, mercato libero e accise: l'audizione di Eni sul Pec

In occasione dell'audizione su Sen e Piano Energia e Clima, Eni ha caldeggiato un approccio sinergico basato sulla cooperazione delle fonti in cui “la scelta delle migliori soluzioni viene lasciata al mercato”.
[leggi tutto…]