Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Edison cerca un partner per i giacimenti di gas
21/03/2018 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

Grandi movimenti nel settore del gas in Italia. Edison, l’utility controllata dal colosso di stato francese Edf, ha deciso di lanciare una operazione sulle sue attività nella ricerca ed esplorazione di idrocarburi, dal Mediterraneo al Mare del Nord. Secondo i sindacati cerca «un partner, finanziario ma anche industriale». Secondo Edison, verrà creata una newco per le attività E&P, una decisione che è il frutto delle scelte di sviluppo strategico del gruppo, dalle rinnovabili all’efficienza energetica oltre che ai clienti in vista della liberalizzazione del mercato dell’energia e per preservare al tempo stesso lo sviluppo e del business di estrazione e produzione di fonti tradizionali. La ricerca di un partner è stata annunciata nei giorni scorsi dai manager del gruppo ai sindacati in un incontro che si è tenuto a Roma. Verrà costituita una “newco” in cui trasferire i lavoratori del settore, le concessioni in Italia e le quote delle società che l’utility controlla in Egitto, Croazia, Norvegia e Regno Unito, dove ci sono i vari campi di ricerca di gas ma anche di petrolio. Attività che necessitano di investimenti per 400-450 milioni all’anno. Un nuovo partner, sostiene l’azienda, permetterebbe di liberare risorse per la diversificazione del portafoglio e fino a quando non verrà individuato, Edison non fermerà gli investimenti nel settore.

Fonte: La Repubblica – Luca Pagni (pag. 24)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]