Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Edison, Benayoun: gas combustibile di transizione
09/04/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

"Edf ed Edison sono impegnate verso un futuro low carbon e per una concreta attuazione dei principi della COP21". E' quanto ha dichiarato oggi a Milano Marc Benayoun, amministratore delegato di Edison, durante l'Italian - Norwegian Energy Dialogue. "Crediamo che il gas sia il combustibile di transizione verso un futuro low carbon, con un importante ruolo di back-up per le fonti rinnovabili intermittenti e la sostituzione efficiente di combustibili piu' inquinanti. - ha aggiunto - Edf ha bisogno di 20 miliardi di metri cubi di gas all'anno e Edison, in qualità di piattaforma gas del gruppo, è impegnata a garantire un approvvigionamento di gas sicuro, flessibile e competitivo ai clienti e alle centrali elettriche". Foro Buonaparte, ha concluso il manager, intende contribuire alla transizione a basso tenore di carbonio e alla sicurezza degli approvvigionamenti, sia attraverso le sue attività upstream, così come lo sviluppo di nuove rotte per l'importazione di gas competitivo e diversificato". Si conferma quindi nella voce dell'a.d., arrivato a Foro Buonaparte dalla casamadre Edf, il ruolo di “pivot gazier” di Edison in seno al gruppo francese. Lo scorso autunno indiscrezioni di stampa avevano parlato addirittura di un possibile disimpegno o spezzatino tra le intenzioni di Edf, alla luce della crisi del termoelettrico e la spinta globale alla decarbonizzazione.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Primi carichi di Gnl Usa respinti in Europa

L’Europa sembrava in grado di assorbire ogni eccesso di gas liquefatto
[leggi tutto…]

Ets, consultazione Ue sul “Fondo per la modernizzazione”

La Commissione europea ha avviato una consultazione sulla proposta di regolamento che stabilisce le regole di funzionamento del Fondo europeo per la modernizzazione, previsto dalla riforma dell'Ets del 2015
[leggi tutto…]

Tariffe gas tedesche, Confindustria: “La Ue rischia la germanizzazione”. Patuanelli: “Inaccettabile”

Proprio nel giorno in cui Confindustria rilancia alla Camera l’allarme sui possibili aumenti del prezzo del gas conseguenti alle nuove tariffe di trasporto tedesche, il ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, le ha definite “ina
[leggi tutto…]