Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Ecco le cessioni di Descalzi
23/03/2016 - Pubblicato in news internazionali,news nazionali

MF riporta la lista delle dismissioni di Eni, dalle quali l’azienda punta ad incassare 7 miliardi entro il 2019. Nella lista delle dismissioni almeno tre attività: l'area 4 del Mozambico (Eni 50%), Nené Marine in Congo (Eni 65%) e naturalmente l'ultimo arrivato Zohr, in Egitto (Eni 100%) mentre restano fuori il gas retail e la quota residua Saipem. Le risorse serviranno a colmare il gap tra il prezzo del petrolio e le stime di crescita di Eni.Le nuove dismissioni applicano il dual exploration model seguito dal top management del gruppo: sul mercato saranno messe quote di giacimenti già esplorati o in fase avanzata di esplorazione e quindi con riserve certe, per ridistribuire il peso degli investimenti ma lasciando all'Eni il ruolo di operatore.

Fonte: MF – Angela Zoppo (pag. 12)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]