Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il destino incerto del mega giacimento sempre più conteso
06/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

Il giudice John Tosho della Alta Corte federale di Abuja, in Nigeria, ha stabilito che il controllo del giacimento Opl 245 deve essere trasferito al governo mentre continuano le inchieste per l’accordo che nel 2011 ha concesso a Shell e ad Eni lo sfruttamento del giacimento che ora è al centro di una inchiesta internazionale per corruzione. Tra gli indagati l’ex Ad di Eni Scaroni e l’attuale capo azienda Descalzi. La decisione potrebbe fare svanire i diritti di Eni sul giacimento Opl245.

Fonte: Il Fatto Quotidiano – red. (pag. 8)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]

Scoperta Eni nel Mare del nord

Eni, attraverso la controllata Var-Energy (Eni 69,6%) e Hitec Vision (30,4%) ha annunciato una scoperta di petrolio e gas nella licenza PL 869 nel Mare del Nord norvegese.
[leggi tutto…]