Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Il destino incerto del mega giacimento sempre più conteso
06/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

Il giudice John Tosho della Alta Corte federale di Abuja, in Nigeria, ha stabilito che il controllo del giacimento Opl 245 deve essere trasferito al governo mentre continuano le inchieste per l’accordo che nel 2011 ha concesso a Shell e ad Eni lo sfruttamento del giacimento che ora è al centro di una inchiesta internazionale per corruzione. Tra gli indagati l’ex Ad di Eni Scaroni e l’attuale capo azienda Descalzi. La decisione potrebbe fare svanire i diritti di Eni sul giacimento Opl245.

Fonte: Il Fatto Quotidiano – red. (pag. 8)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Greggi in aumento. Le tensioni sulla Brexit e in Siria aumentano la volatilità

Le quotazioni del petrolio hanno inanellato due sedute positive, nonostante il rafforzamento del dollaro sull'euro.
[leggi tutto…]

Saipem trova il tris in Australia

Due notizie hanno aiutato Saipem nella risalita in borsa di ieri, che ha visto il titolo chiudere a 3,86€ con un guadagno del 2,4%.
[leggi tutto…]

“Blocca trivelle”, l'impatto sulle attività upstream

In attesa che la maggioranza di Governo prenda una decisione sul cosiddetto “blocca trivelle”, è importante mettere a fuoco i riflessi che le misure restrittive che si vorrebbero adottare potrebbero avere sulle attività upst
[leggi tutto…]