Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Descalzi: “L’Eni lavora in Libia per portare sviluppo e stabilità. Sono anche le priorità di Sarraj”
05/06/2016 - Pubblicato in news nazionali

Claudio Descalzi nell’intervista parla del suo viaggio a Tripoli e dei progetti per sostenere la Noc (National oil corporation, ovvero l’industria petrolifera libica) e per rafforzare il legame con il colosso energetico italiano per lo sfruttamento delle grandi riserve di gas e petrolio. La priorità emersa dopo il colloquio con Sarraj, premier libico, è la stabilità da raggiungere con lavoro e sviluppo. Ha sottolineato inoltre, che la produzione di gas procede con risultati positivi, alimentando l’economia della Libia, stenta invece quella del petrolio.

Fonte: La Stampa – Alberto Simoni (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]