Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Crisi alle spalle per Rio Tinto che ritorna in utile
09/02/2017 - Pubblicato in news internazionali

Rio Tinto un anno fa tagliava i dividenti per i conti in rosso. Oggi sorprende il mercato premiando gli azionisti con una supercedola e un buyback da 500 milioni di dollari. Il settore estrattivo è quello più brillante in borsa nel 2016. Il titolo di Rio Tinto ha raggiunto numeri massimi negli ultimi 4 anni dopo aver annunciato la vendita delle miniere di carbone termico australiane al cinese Yancoal. La riduzione dei costi e del debito ha garantito il rilancio del gruppo. Numeri alla mano: nel 2016 Rio Tinto ha registrato un utile netto di 4,62 miliardi contro una perdita nel 2015 di 866 milioni. La redistribuzione per gli azionisti è stata di 3,6 miliardi a fronte di un flusso di cassa di 8,5 miliardi.

Fonte: Il Sole 24Ore, Finanza&mercati – Sissi Bellomo (pag. 26)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Gas, ok Arera a seconda sessione aste capacità dall’Algeria

Le difficoltà degli operatori a ottenere i requisiti di partecipazione in tempo utile ha fatto sì che l’asta tenutasi lo scorso primo luglio per l’assegnazione di capacità gas dall’Algeria presso il punto di ent
[leggi tutto…]

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]