Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa I cortei fermano Tap dopo un giorno
22/03/2017 - Pubblicato in news nazionali

Secondo giorno di lavoro: Tap bloccata nel Salento. Massiccia protesta del movimento No Tap sostenuta anche dai sindaci di Melendugno e Vernole che ha impedito di espiantare gli ulivi. Sono state condotte quindi altre attività necessarie ai lavori, ma Tap conferma il proprio programma di lavoro nell’area. Già due giorni fa i manifestanti avevano bloccato il trasporto degli ulivi, ma le operazioni erano comunque andate avanti spostando un 15% degli ulivi espiantati. Anche il governatore pugliese Emiliano si è detto contrario: la regione Puglia considera non ottemperata la prescrizione 44. Emiliano propone di spostare il gasdotto ma il Ministero degll’Ambiente ha indicato Melendugno come la zona meno impattante.

Fonte: Il Sole 24Ore – Domenico Palmiotti (pag. 13)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Terna, piano da 6,2 miliardi per potenziare la rete

Con la rotta puntata sulla rete elettrica nazionale, chiamata a supportare il ruolo dominante nella transizione energetica, Terna è pronta a investire 6,2 miliardi nei prossimi cinque anni per accompagnare l’infrastruttura lungo la strada del
[leggi tutto…]

Carbone, il Far East traina la domanda

Il commercio mondiale di carbone continua a correre sfruttando la spinta del sud-est asiatico alla ricerca di fonti di energia a prezzi bassi.
[leggi tutto…]

“Gas fondamentale per la competitività. L’Italia giochi il suo ruolo in Europa”

Intervenendo al convegno organizzato da Assocarta e Confindustria Toscana Nord su “Gas, competitività e sostenibilità ambientale nell’industria italiana”  il manager si Sofidel Luigi Lazzeschi ha sottolineato come il P
[leggi tutto…]