Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Consumi gas, fiammata in novembre Il 2015 chiuderà in aumento dell'8-9%
02/12/2015 - Pubblicato in news nazionali

Aumento a due cifre per i consumi di gas a novembre, grazie al freddo e alla domanda termoelettrica sostenuta da una frenata dalle centrali idroelettriche, fattori che hanno più che compensato i deboli consumi industriali. E' quanto emerge dal servizio mensile su domanda e offerta della Staffetta Quotidiana. Analizzando la domanda per settore di consumo, per le centrali l'aumento dei consumi è stato di quasi il 20% (+19,8%) a 1.794,7 mln mc, in aumento del 6% anche sul 2013. Piccolo balzo anche per i consumi civili in aumento del 14,5% a 3.298,5 mln mc (rispettivamente +14,5% e -1,6%). Peggiora ancora invece l'industria che con 1.103,4 mln mc flette del 3% sul 2014 e dell'6,4% sul 2013. Passando all'offerta, all'aumento dei consumi si è accompagnato un incremento anche più pronunciato delle importazioni. Nello specifico l'import è aumentato di circa 700 mln mc o del 16,3% a 5.024,7 mln mc (+2,7% sul 2013). La produzione nazionale si è ridotta del 7% a 523,6 mln mc (-11% sul 2013). In aumento le erogazioni nette da stoccaggi del 13,2% a 925,8 mln mc (-3,7% sul 2013). Secondo Gas Storage Europa al 30 novembre gli stoccaggi italiani erano pieni al 92% contro il 97% del 1 novembre e una media del 78,45% dell'Ue28.

Fonte: Staffetta Quotidiana

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Cipro, Snam in gara per rigassificatore galleggiante

Snam ha presentato una manifestazione di interesse nella  gara bandita dall’azienda pubblica del gas cipriota Defa, per la realizzazione di un terminale di rigassificazione galleggiante Fsru, con relativi moli e gasdotti
[leggi tutto…]

Phase-out carbone, A2A punta sul gas anche a Monfalcone

Arriva l’ufficialità: anche a Monfalcone A2A intende sostituire la centrale a carbone con il gas. La chiusura dell’impianto esistente da oltre 300 MW potrebbe arrivare anche prima della data del 2025 fissata dal Pniec.
[leggi tutto…]

Trivellazioni a largo di Cipro. Braccio di ferro tra UE e Erdogan

Acque agitate al largo di Cipro, dove Ankara sta portando avanti da giorni trivellazioni per la ricerca di idrocarburi. Ieri, dopo una settimana di avvertimenti, la Ue ha stabilito un primo round di sanzioni politiche ed economiche alle quali Ankara ha re
[leggi tutto…]