Rassegna Stampa

Home Rassegna Stampa Colpo di scena in Arabia Saudita
22/06/2017 - Pubblicato in news internazionali

Con una mossa che scavalca la linea di successione del regno, il re Salman ha rimosso dalla sua posizione il principe ereditario Muhammad bin Nayef sostituendolo con il vice principe ereditario Mohammed bin Salaman, attuale ministro della difesa che ha diversificato l’economia del regno perché troppo legata al petrolio. Il nuovo erede ha già numerosi ruoli e incarichi: ministro della difesa, secondo vicepremier, consigliere speciale del re, presidente del Consiglio affari economici e sviluppo (organismo a capo di Aramco, prima compagnia petrolifera al mondo). Questa nuova posizione permette a bin Salaman di ridurre la dipendenza dei sauditi dal petrolio. Ieri l’oro nero ha chiuso a Wall Street in calo del 2,9%, ai minimi da un anno.

Fonte: MF – Elena Dal Maso (pag. 7)

Tag Clouds

 

Ultime notizie

Sarraj: “Senza petrolio crisi catastrofica”

Pur con la guerra civile da ormai 9 anni, la produzione di petrolio finora si era mantenuta costante e ha permesso al governo, anzi ai due governi della Lobia, di continuare a funzionare, pagare i dipendenti pubblici e le milizia impegnate nei combattimen
[leggi tutto…]

Le emissioni non aumentano anche se l’economia è cresciuta: ecco perché è una buona notizia

Contrariamente alle attese, nel 2019 le emissioni mondiali di CO2 – il principale dei gas serra responsabili del riscaldamento globale- non sono aumentate
[leggi tutto…]

Chi vince e chi perde con il Green New Deal

New Green Deal. Sbagliare una mossa potrebbe costare salato
[leggi tutto…]